ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Zingaretti: diffidenza gruppi dirigenti

Zingaretti: diffidenza gruppi dirigenti
'Invece voglia di unità nella base, ma non vedo fuoco amico'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 4 APR - "Questo primo mese da segretario e andato bene perché c'è tanta passione, voglia di riscatto e di combattere. E' dura ricostruire la fiducia tra noi. Quello che vedo è una forte diffidenza soprattutto nei gruppi dirigenti di ricostruire una fiducia, di ricostruire una squadra che deve combattere se è vero come è vero che questo governo è un pericolo". Così il segretario del Pd Nicola Zingaretti arrivando a una iniziativa della Regione Lazio a Roma. ‎ "Se è già cominciato il fuoco amico? No - ha risposto - ma sicuramente nella nostra base, nel nostro popolo è più forte questa voglia, ora, di riprendere una battaglia unitaria. Io ho sempre creduto, scommetto e scommetterò sulla voglia di ricostruire un gruppo dirigente unitario e quindi collegiale. Altrimenti tutto diventa più difficile. Dobbiamo onorare quel milione e 600 mila persone che ancora una volta si sono messe in fila - ha concluso - Quindi sono contento, si vede che qualcosa si sta muovendo, la strada è lunga".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.