ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Troupe Rai aggredita da nomadi a Prato

Troupe Rai aggredita da nomadi a Prato
Giornalista e operatrice allontanate utilizzando canna bambù
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PRATO, 4 APR – Una troupe del Tgr Rai della Toscana,
composta da una giornalista e un’operatrice, è stata aggredita
oggi a Paperino, alla periferia di Prato, da dei nomadi mentre
stava registrando un servizio all’indomani del sequestro di una
discarica abusiva nei pressi di alcuni insediamenti. La troupe
ha sporto denuncia per percosse. Per allontanare la troupe
sarebbe stata utilizzata una canna di bambù. Il ministro
dell’Interno Matteo Salvini ha espresso “solidarietà ai
giornalisti” e assicurato “l’impegno ad essere presto a Prato
per fare lo sgombero e mettere ordine”. Il sindaco di Prato
Matteo Biffoni ricorda che a Paperino “non c‘è un campo nomadi
ma insediamenti su cui siamo intervenuti più volte”. Anche
l’Associazione sinti italiani di Prato ribadisce che nella zona
dell’aggressione non ci sono campi nomadi e che “qualsiasi forma
di accampamento è legata a proprietà privata di singoli, rom o
non rom, che rispondono dei propri atti”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.