ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gravina, norme contro razzisti ci sono

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 4 APR - Dopo i cori razzisti di Cagliari nei confronti di alcuni giocatori di colore della Juventus "la mia posizione non è cambiata: ci sono delle norme che prevedono in modo chiaro le procedure da seguire. Forse bisogna anche cominciare, dato che stiamo parlando di qualche caso isolato nello stadio, a individuare i responsabili e ad applicare le sanzioni che possono arrivare fino all'esclusione dagli stadi e alle denunce penali dove ci siano i presupposti". Questa la posizione del presidente della Federcalcio Gabriele Gravina. "Le parole di Giulini? Io rispetto la posizione degli altri, ognuno può dire quello che ritiene opportuno - ha aggiunto a margine della conferenza stampa di annuncio del Premio Bearzot 2019 in Federcalcio -. La Figc deve portare avanti i progetti, le norme e l'applicazione delle sanzioni, poi ognuno risponderà per quello che ritiene", ha aggiunto Gravina.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.