ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Gravina, con Mancini tornato entusiasmo

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 4 APR – “Frequentando Mancini in questi cinque
mesi devo dire che, al di là delle qualità professionali e
tecniche, ha una grande sensibilità come uomo. È ambasciatore
dell’Unicef, è sempre attento alle problematiche del mondo
giovanile e ha dimostrato equilibrio, serenità e attenzione ai
giovani e alla loro valorizzazione. Merita un premio importante
come il Bearzot e io sono particolarmente felice”. Con queste
parole il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina ha
salutato la scelta di premiare come vincitore del premio Bearzot
2019, appunto Roberto Mancini. “La commissione non ha trascurato
le qualità degli altri due finalisti, Gattuso e Gasperini, ma
credo che Mancini meriti questo premio – ha sottolineato Gravina
nella conferenza stampa di annuncio del premio -. Roberto ha
avviato con la federazione un percorso nuovo, di rilancio,
acquisizione e conquista dell’entusiasmo di quei milioni di
tifosi delusi e demoralizzati dagli ultimi eventi prima del suo
arrivo”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.