ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ex chiesetta Bergamo ad islamici

Ex chiesetta Bergamo ad islamici
Delibera permette a Regione di esercitare diritto di prelazione
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - BERGAMO, 4 APR - È stata pubblicata oggi la delibera con cui l'Azienda socio sanitaria territoriale Papa Giovanni XXIII di Bergamo aggiudica l'ex chiesetta degli ex Ospedali Riuniti all'Associazione musulmani di Bergamo per la cifra di 452.196 euro. La formalizzazione della decisione da parte dell'Asst Papa Giovanni XXIII consentirà ora alla Regione Lombardia di esercitare il diritto di prelazione sull'immobile, come aveva già più volte annunciato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. La cessione dello spazio agli islamici era infatti già stata al centro di polemiche lo scorso ottobre quando era già stato messo all'asta. La delibera, a firma del direttore generale dell'Asst, Maria Beatrice Stasi, prevede "la restituzione della cauzione di 20.935 agli altri offerenti, e precisamente alla ditta 'Sala Hotels srl' di Bergamo e alla Diocesi ortodossa romena d'Italia", che ha sede a Roma. La delibera numero 575 è stata pubblicata nell'Albo pretorio online.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.