ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Scuola: ogni 3 giorni distacchi e crolli

Scuola: ogni 3 giorni distacchi e crolli
Save the Children e Cittadinanzattiva presentano un Manifesto
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 2 APR – Più di 17 mila edifici scolastici in
Italia sono in aree con una pericolosità sismica alta o
medio-alta; quasi la metà delle scuole non possiede certificati
di abitabilità e solo il 53% ha quello di collaudo statico.
Dall’inizio dell’anno scolastico ogni 3 giorni si sono
verificati episodi di distacchi e crolli nelle strutture. Una
situazione grave quella illustrata in un Rapporto presentato da
Cittadinanzattiva e Save The Children che con un Manifesto di
nove punti chiedono di superare l’attuale frammentazione delle
fonti di finanziamento per la sicurezza delle scuole e il
diritto di studenti e docenti di frequentare strutture sicure.
L’insicurezza delle scuole ha provocato, a partire dal 2001, 39
giovanissime vittime, è stato ricordato oggi; oltre 250 sono
stati i crolli dal 2013. Il presidente della Commissione Cultura
della Camera, Luigi Gallo, ha sottolineato la necessità di
predisporre un quadro di riferimento unico per la spendibilità
dei fondi; oltre 5 miliardi sono stati sbloccati da questo
governo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.