ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Pelé a Parigi 'Mbappé mi assomiglia'

Pelé a Parigi 'Mbappé mi assomiglia'
'O Rey incorona il suo successore, 'merita il Pallone d'oro'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PARIGI, 2 APR – Pelé incorona Kylian Mbappé come suo
successore e gli assegna, idealmente, il Pallone d’oro. In occasione di un incontro fra la leggenda brasiliana e il
giovane campione del mondo francese – organizzato da uno sponsor
a Parigi – Pelé ha parlato con i media e ha spiegato come e
perché Mbappé gli assomiglia: “perché è bello come me!” ha
scherzato Pelé, aggiungendo poi “anch’io ho cominciato molto
giovane come lui mi piaceva molto dribblare. Lui è davvero
velocissimo, ha la capacità di riflettere in un attimo, di
cambiare il gesto all’ultimo minuto. Sa decidere in un attimo,
questa è la sua forza”. Secondo Pelé, “viste le sue attuali
prestazioni e il gioco che ci fa vedere, Kylian Mbappé merita
senza dubbio di vincere il Pallone d’oro. Spero che un giorno ci
riesca”. Può migliorare? “In lui il calcio è innato – spiega il
tre volte campione del mondo brasiliano – è un dono, un regalo
del Signore. Deve soltanto sperare di evitare gli infortuni, non
averne di gravi’‘.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.