ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Passerino chiede scontare pena a casa

Passerino chiede scontare pena a casa
Tribunale Sorveglianza deve decidere, istanza per motivi salute
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - MILANO, 2 APR - Ha chiesto di uscire dal carcere di Bollate e di scontare la pena in detenzione domiciliare per motivi di salute Costantino Passerino ex direttore finanziario della Fondazione Maugeri e coimputato per corruzione dell'ex governatore lombardo Roberto Formigoni. L'istanza dell'ex manager, pure lui ultrasettantenne, è stata discussa oggi davanti al Tribunale di Sorveglianza di Milano, in composizione collegiale, e ha incassato il parere positivo del sostituto procuratore generale Antonio Lamanna. Ora è attesa la decisione. Passerino, lo scorso 21 febbraio, è stato condannato a 7 anni e 7 mesi di reclusione per il caso Maugeri-San Raffaele.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.