ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Derby Mole nel 70/o di Superga, proteste

Derby Mole nel 70/o di Superga, proteste
Cairo: non si può giocare il 4 maggio, va trovata una soluzione
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - TORINO, 2 APR - Tifosi granata in rivolta dopo la decisione della Lega Serie A di fissare per sabato 4 maggio alle 15, giorno della commemorazione della tragedia di Superga, il derby Juventus-Torino. "Il 4 maggio è sacro e non si tocca" si legge nei commenti sui social dei tifosi granata, infuriati per la "mancanza di rispetto" della Lega di A su un tema così delicato. Le parti cercano una soluzione, venerdì 3 maggio potrebbe essere la data alternativa. "Il Torino dovrebbe schierare la Primavera, noi diserteremo lo stadio per andare a Superga" scrivono sui social diversi tifosi granata, che non risparmiano neanche il presidente Urbano Cairo, accusato di lassismo e scarsa sensibilità sul problema. Il presidente granata dal sito del Corriere della Sera ha preso una posizione netta sulla questione: "Troviamo un'alternativa, non si può giocare il 4 maggio, quando ricorrerà il 70esimo anniversario della tragedia di Superga - dice -. E' opportuno un incontro con Lega e Juventus per una soluzione".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.