ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Roma: Sos imprese, la città è ferma,

Roma: Sos imprese, la città è ferma,
"Dalle stazioni metro chiuse ai rifiuti,urge un cambio di passo"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 01 APR – “La città è ferma”. Questo il grido
d’allarme delle sette principali associazioni imprenditoriali di
Roma riunite oggi per dire “no all’immobilismo. Siamo di fronte
a un punto di non ritorno, c‘è necessità urgente di decisioni e
azioni concrete non più rinviabile”, affermano Acer, Coldiretti,
Confcommercio, Cna, Confesercenti, Federlazio e Unindustria. Che
esprimono “un grandissimo malcontento”. Il presidente di
Unindustria, Filippo Tortoriello, ha esordito dicendo: “Questa è
la prima conferenza stampa stampa in cui le associazioni che
rappresentano il 70% del Pil e l’80% delle imprese della città
metropolitana lanciano un grido d’ allarme relativamente alla
stasi nella città di Roma. Ci sono problematiche che tutti i
giorni determinano una situazione di incertezza e disagio, dalle
stazioni metro che non funzionano al decoro, dai rifiuti alla
viabilità”. Per Nicolò Rebecchini di Acer “non si può continuare
in questa situazione senza un cambio passo”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.