ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Basket:Eurolega,Milano-Fenerbahce 90-104

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 28 MAR – Milano è con le spalle al muro in
Eurolega e con un caso James aperto. Il ko contro il Fenerbahce
(90-104) blinda il primo posto per i turchi e costringe la
squadra di Pianigiani – fischiato dal pubblico – a vincere
giovedì prossimo a Istanbul contro l’Efes e sperare in una
combinazione di risultati favorevole delle dirette rivali per
strappare un pass per i Playoff. Il Fenerbahce degli italiani
(Melli chiude con 6 punti, Datome con 12: ad osservarli il ct
Sacchetti e il presidente Fip, Petrucci) non patisce l’assenza
di 4 elementi del roster (Vesely, Sloukas, Lauvergne e Ennis) e
fa a fette con Bobby Dixon (23, 13 nel primo quarto) e Kalinic
(22, 13 nell’ultimo periodo) l’inconsistente difesa
dell’Olimpia. Se Milano non sprofonda è merito di Nunnally (26)
che tiene in linea di galleggiamento i padroni di casa per tre
periodi, prima del parziale di 10-0 (da 70-73 a 70-83) che
affranca il Fenerbahce e fa crollare l’Olimpia. Deludenti, e in
preda ai nervi, le stelle designate dell’Olimpia, James e
Nedovic.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.