ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Protesta prete, pistole acqua a fedeli

Protesta prete, pistole acqua a fedeli
Rettore di S.Eustachio a Roma contro legge legittima difesa
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 26 MAR – Armi giocattolo contro la legge sulla
legittima difesa. La domenica delle Palme, don Pietro Sigurani,
rettore della Basilica di Sant’Eustachio di Roma, che si trova
di fianco al Senato, regalerà ai fedeli una pistola ad acqua,
per una “ironica polemica” contro le norme “a cui stanno
lavorando i nostri vicini di casa, i politici”. “E’ ridicolo – commenta don Pietro – Con tutti i congegni
elettronici che esistono oggi, servono proprio le pistole?”.
La protesta “non è contro una persona, un politico o un partito
in particolare – spiega – ma contro un’idea, contro tutto ciò
che alimenta la paura dell’altro. Io sono prete, sono contro la
violenza e tutto ciò che la richiama”. Don Pietro si aspetta che anche i fedeli colgano il lato
‘ironico’ della protesta. “Magari improvviseranno pure una
battaglia con le pistole ad acqua. Sarà il 14 aprile, se ci
fosse il sole…”, scherza. Nei locali della Basilica, ha sede
una mensa per i poveri, che ospita circa 160 persone al giorno.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.