ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Botte e insulti razzisti, denunciato

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 26 MAR – Botte e insulti razzisti a una donna
che camminava con i suoi due figli in piazza Euclide ai Parioli,
quartiere ‘bene’ della Capitale. L’uomo, un 44enne italiano, è
stato denunciato dalla polizia. A quanto ricostruito, l’uomo ha
visto camminare sulla piazza la giovane donna che teneva per
mano una bambina e sulle spalle un altro figlio e ha provato a
farla cadere. Poi, non essendoci riuscito, ha iniziato a
sferrarle calci e pugni rivolgendole insulti a sfondo razziale.
Ad assistere alla scena un poliziotto del commissariato Villa
Glori, libero dal servizio, che è intervenuto immobilizzando
l’aggressore, che per tutta risposta ha iniziato ripetutamente a
insultarlo. Sul posto è giunta una pattuglia del commissariato,
diretto da Ermanno Baldelli, che lo ha preso in consegna e
portato negli uffici di polizia dove ha continuato a oltraggiare
i poliziotti. E’ stato denunciato per discriminazione razziale,
oltraggio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e rifiuto di
fornire indicazioni sulla propria identità.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.