Agnelli: Mondiale club non è sostenibile

Agnelli: Mondiale club non è sostenibile
'Preferiamo sviluppare visione competizioni Uefa dal 2024'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - "Non possiamo sostenere questo progetto. Preferiamo sviluppare una nuova visione per le competizioni Uefa dal 2024". Ad Amsterdam, dove si svolge la 22/a assemblea dell'Associazione dei club europei, il presidente dell'organismo Andrea Agnelli ha parlato del nodo cruciale per il calcio del futuro: il Mondiale per club a 24 squadre che la Fifa vorrebbe organizzare dal 2021. "Abbiamo avviato il processo per sviluppare una visione per il futuro delle competizioni Uefa - ha detto Agnelli -. E' l'inizio di un viaggio che vedrà l'impegno di tutte le parti in causa". Dal profilo Twitter ufficiale dell'Eca, Agnelli ha poi aggiunto: "La priorità deve essere che le parti interessate debbano impegnarsi in una valutazione dettagliata su come il calcio internazionale possa evolversi dopo il 2024. La decisione della Fifa di rivitalizzare il Mondiale per club nel 2024 non può trovare il supporto dell'Eca".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia