ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Segrega compagna e cognato invalido

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORANOCASTELLO (COSENZA), 25 MAR – Esausta dopo
anni di violenze, ha trovato il coraggio di confidarsi con i
carabinieri denunciando il suo compagno. L’uomo, un 53enne, è
stato arrestato stamani dai militari di Torano Castello per
sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia e lesioni
personali, con l’aggravante di aver commesso il fatto con
malvagità. Da circa 4 anni costringeva la compagna ed il cognato
diversamente abile a subire maltrattamenti e minacce. Dalle
indagini è emerso che l’uomo si appropriava della pensione di
invalidità del fratello della compagna, impediva alla donna e al
cognato di allontanarsi da casa privandoli di soldi e documenti
e riportandoli con la forza quando tentavano di allontanarsi;
percuoteva, anche con un bastone, il cognato invalido, facendolo
vivere in condizioni disumane – “privato di ogni dignità e
costretto a vivere insieme agli animali”, riferiscono gli
investigatori – in una baracca priva di servizi igienici. Le
vittime sono state trasferite in una casa famiglia.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.