ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sabbadin,parole Battisti un passo avanti

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VENEZIA, 25 MAR – L’ammissione da parte di Cesare
Battisti degli omicidi commessi “è un passo avanti, una conferma
della sua colpa”. A parlare è Adriano Sabbadin, figlio di Lino,
il macellaio di Santa Maria di Sala ucciso dai Pac il 16
febbraio 1979. “Spero che non ammetta gli omicidi per altri
motivi – aggiunge – magari per ottenere una indulgenza dai
giudici che non merita”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.