Partita tra teenager finisce in rissa

Partita tra teenager finisce in rissa
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PIACENZA, 25 MAR - Botte tra ragazzini durante una partita di calcio e genitori che scendono in campo per partecipare alla rissa. È successo nel secondo tempo della gara tra Libertaspes (Piacenza) e Pallavicino (Parma) valevole per il campionato Allievi interprovinciali e disputatasi ieri a Mortizza, frazione di Piacenza. Dopo qualche scaramuccia tra i giocatori, sedicenni, probabilmente a seguito di 'ruggini' risalenti alla gara di andata, la situazione è precipitata quando un calciatore della squadra piacentina, reagendo a una 'manata' di un avversario, ha colpito un coetaneo mandandolo al 'tappeto'. Quest'ultimo ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso ma è stato dimesso nel pomeriggio. A quel punto si è infiammata la rissa e i dirigenti hanno tentato invano di sedarla. Come se non bastasse, dalle tribune è sceso in campo il papà di un calciatore del Pallavicino che ha cercato di colpire il ragazzo che aveva mandato al tappeto l'avversario.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti: anniversario strage di Cutro, i parenti delle vittime denunceranno il governo italiano

Fonti vicine a Navalny: "Trattative per uno scambio di detenuti" poco prima della morte

Le notizie del giorno | 26 febbraio - Serale