Bancarotta fraudolenta, due arresti

Bancarotta fraudolenta, due arresti
Operazione 'Arca di Noè' della Guardia di finanza di Ravenna
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - RAVENNA, 25 MAR - La Guardia di Finanza del comando provinciale di Ravenna sta eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip ravennate, nei confronti di due imprenditori indagati per bancarotta fraudolenta e omesso versamento di ritenute fiscali. Le indagini svolte dalle Fiamme Gialle del nucleo di Polizia economico-finanziaria di Ravenna, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, hanno fatto luce sul fallimento di un'importante società nautica con sede a Cervia, operante a livello nazionale e "deliberatamente condotta al fallimento attraverso una sistematica opera di spoliazione del patrimonio aziendale". L'operazione è stata denominata 'Arca di Noè'.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Serale

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"