Tornata a Norcia la Fiaccola Benedettina

Tornata a Norcia la Fiaccola Benedettina
Accesa in Basilica, ha raggiunto Cracovia e campo di Auschwitz
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 20 MAR - Ha fatto ritorno stasera a Norcia la fiaccola benedettina "Pro Pace et Europa Una". Accesa lo scorso 23 febbraio all'interno della Basilica dal presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, quest'anno ha raggiunto Cracovia ed è entrata nel campo di concentramento nazista di Auschwitz, per poi fare ritorno in Italia. A Norcia è tornata dopo che nella mattinata di lunedì 18 marzo era partita la staffetta dall'Abbazia di Montecassino, attraversando le province di Frosinone, Roma, Rieti e quindi la Valnerina perugina. La fiaccola è stata scortata dai gruppi podistici dei marciatori Simbruini di Subiaco, Norcia Run 2017 e dal Cus di Cassino, circa 50 tedofori che si sono alternati lungo il percorso di circa 320 chilometri. "E' stata un'edizione particolarmente emozionante soprattutto per la grande e significativa partecipazione a tutte le iniziative del marzo benedettino delle associazioni e i cittadini", ha detto il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alta tensione tra Moldova e Transnistria, Tiraspol chiede l'intervento russo per i dazi

La Germania media per la pace tra Azerbaigian e Armenia

Guerra in Ucraina, Zelensky al vertice in Albania chiede più munizioni