ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tifoso morto: 5 condanne a Milano

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 20 MAR – Condanne a pene fino a 3 anni e 8 mesi
di carcere sono state inflitte ai 5 ultras processati con rito
abbreviato per rissa aggravata e altri reati in relazione agli
scontri del 26 dicembre prima di Inter-Napoli in cui perse la
vita Daniele Belardinelli. Lo ha deciso il gup di Milano Carlo
Ottone De Marchi. La pena più alta a Nino Ciccarelli, storico
capo ultrà della curva interista. Luca Da Ros, il tifoso nerazzurro che dopo l’arresto ha
collaborato alle indagini ed è tornato libero, ha patteggiato
una pena di un anno e dieci mesi. A tutti il giudice ha anche
comminato un daspo di 8 anni. Resta aperta l’indagine per
individuare gli altri ultras coinvolti negli scontri (già una
ventina di indagati) e quella per individuare la macchina o le
macchine della carovana di tifosi napoletani che hanno
investito, uccidendolo, Belardinelli. Tutti i coinvolti
nell’indagine sono anche accusati di omicidio volontario, reato
che non era in questo processo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.