ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il City risarcirà minori vittime abusi

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - MANCHESTER, 12 MAR - Il Manchester City ha istituito un fondo per risarcire i minori vittime di abusi sessuali mentre frequentavano la scuola calcio del club. La vicenda riguarda le indagini sulla condotta di due dei suoi ex allenatori delle giovanili. Il primo, John Broome, attivo negli anni '60 e morto nel 2010. Il secondo, Barry Bennell, nel 2018 è stato condannato a 30 anni per abusi commessi su almeno 50 ragazzi tra il 1979 e il 1991. Lo scandalo sugli abusi sessuali ai danni di minori nel calcio inglese è stato innescato, nel novembre 2016, dalla decisione di un ex giocatore, Andy Woodward, di raccontare le violenze che aveva subito da Bennell. Ciò ha spinto molti altri a rompere il loro silenzio.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.