ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ferì figlio Ventura, scarcerato

Ferì figlio Ventura, scarcerato
Ai domiciliari con obbligo lavoro e frequenza centro dipendenze
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - MILANO, 12 MAR - Davide Caddeo, il 30enne condannato a 9 anni per aver accoltellato a luglio Niccolò Bettarini, figlio di Stefano e Simona Ventura, passa dal carcere ai domiciliari ma con "l'obbligo" di frequentare un centro di cura per tossicodipendenti e una comunità dove dovrà lavorare. Lo ha deciso il gip Guido Salvini su istanza degli avvocati Robert Ranieli e Antonella Bisogno. Il gip ricorda la "difficile vita" dell'uomo, tossicodipendente dall'adolescenza, e mette in luce la "funzione rieducativa" della pena, anche se non definitiva.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.