ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bullismo a Ragusa, fermato 17enne

Bullismo a Ragusa, fermato 17enne
Ragazzino costretto a prendere 1.500 euro dalla madre
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - RAGUSA, 9 MAR - Un diciassettenne marocchino che aveva comportanti da bullo con ragazzini di età compresa tra gli 11 e i 16 anni di Ragusa è stato fermato dalla polizia per estorsione, rapina, furto e violenza privata. La squadra mobile della Questura, indagando, ha ricostruito l'escalation di reati compiuti dal 17enne che prima obbligava i ragazzini a consegnarli il cellulare per fare delle chiamate, poi ha chiesto e ottenuto soldi mediante minacce. In particolare ha costretto un ragazzino a rubare denaro alla madre, facendosi consegnare 1.500 euro, e poi ha rubato un cellulare a un minorenne davanti a testimoni che hanno taciuto per paura e poi ha chiesto 50 euro, come 'cavallo di ritorno', per restituirlo al legittimo proprietario. Il 17enne è stato fermato dalla squadra mobile di Ragusa su disposizione della Procura per i minorenni di Catania e il provvedimento è stato poi convalidato dal Gip che ha emesso nei suoi un'ordinanza di custodia cautelare in un centro di prima accoglienza. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.