ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Serie D, razzismo, chiusa curva Como

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 6 MAR – Curva chiusa per una partita e
un’ammenda di 1.800 euro: tanto sono costati al Como i cori
razzisti rivolti dai propri tifosi contro un calciatore di
colore domenica scorsa durante la sfida di Serie D vinta 2-1 in
trasferta, sul campo dei bergamaschi del Pontisola. I circa 250 supporter comaschi presenti allo stadio, a metà
del primo tempo hanno rivolto ululati al centrocampista
brasiliano Adriano Ferreira Pinto, subito dopo il gol su rigore
con cui ha realizzato il momentaneo 1-1. Nonostante la minaccia
di sospendere la gara diffusa tramite l’altoparlante dello
stadio, i cori si sono ripetuti nel secondo tempo e da parte di
“un piccolo gruppo di due o tre sostenitori, ogni volta che l’ex
calciatore dell’Atalanta giocava il pallone”, si legge nella
decisione del giudice sportivo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.