ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Troppe critiche,Real caccia suo tecnico

Troppe critiche,Real caccia suo tecnico
Alvaro Benito allontanato da guida 'Juvenil B',al suo posto Raul
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 1 MAR - "Casemiro e Kroos con me non giocherebbero nemmeno un minuto". Questa ed altre considerazioni sui centrocampisti del Real Madrid sono costate il licenziamento ad Alvaro Benito, tecnico del 'Juvenil B'. Benito è una ex grande promessa del vivaio del Real, arrivato a debuttare in prima squadra nel 1995 ma poi costretto al ritiro per un'interminabile serie di problemi fisici. Tre anni fa è tornato al Real da allenatore, nel frattempo è diventato anche opinionista radio-tv di Movistar e Cadena Ser. A scatenare l'ira della dirigenza sono stati i commenti che ha fatto via radio dopo il brutto Ko (0-3) del Real al Bernabeu contro il Barcellona in Coppa del Re. ""Ci sono giocatori molto molto lontani dal proprio livello abituale - ha detto Benito -. Penso a Casemiro, che in questo momento per me non è in condizione di giocare nemmeno un minuto, o a Kroos: quando abbiamo il vento a favore navighiamo alla grande ma quando è contrario non mettiamo nemmeno la barca in acqua". Al suo posto l'ex idolo madridista Raùl.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.