ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Omicidio Rozzano, per gip fu premeditato

Omicidio Rozzano, per gip fu premeditato
Misura cautelare per padre bimba abusata e per presunto complice
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 01 MAR – C‘è stata “premeditazione”
nell’omicidio del 63enne, indagato dalla Procura di Milano per
abusi sulla nipotina, ucciso a colpi di pistola lunedì scorso a
Rozzano. Emerge dalla decisione del gip Elisabetta Meyer che ha
convalidato i fermi del killer reo confesso, padre della piccola
e genero della vittima, e del presunto complice che era alla
guida dello scooter. Il gip ha emesso l’ordinanza di custodia in
carcere per omicidio aggravato dalla premeditazione, come
chiesto dal pm Monia Di Marco e dall’aggiunto Letizia Mannella.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.