ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sequestro al ras del clan Di Lauro

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - NAPOLI, 28 FEB - Beni per circa quattrocentomila euro sono stati sequestrati dalla Polizia di Stato a Antonio Magnetti, 53 anni, elemento di spicco del clan Di Lauro di Secondigliano, condannato a quasi 17 anni di reclusione per associazione di tipo mafiosa, spaccio di sostanze stupefacenti, danneggiamento, evasione dalla misura degli arresti domiciliari, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Gli agenti hanno messo i sigilli a due appartamenti che si trovano in via Vanella Grassi, nel quartiere Secondigliano, di Napoli; a un appartamento di via Dante, (vicoletto Grassi, sempre a Secondigliano) e a una Fiat "500X". Si tratta di beni, intestati a Magnetti e ai suoi congiunti, ritenuti frutto di attività illecite. Il decreto di sequestro è stato emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Napoli.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.