ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Porti, Corsini e Provinciali interdetti

Porti, Corsini e Provinciali interdetti
Decisa gip,per presidente Autorità sistema e segretario generale
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - LIVORNO, 27 FEB - Il gip di Livorno ha accolto la richiesta di interdizione per un anno dai pubblici uffici per il presidente dell'Autorità di Sistema dell'Alto Tirreno Stefano Corsini e per il segretario generale in carica Massimo Provinciali avanzata dalla procura di Livorno per i due che risultano indagati nell'ambito di un'inchiesta per abuso d'ufficio nella concessione temporanea di alcuni accosti del porto toscano. Il provvedimento è stato notificato stamani. Respinta invece la richiesta per gli altri due amministratori indagati, ovvero l'ex presidente Giuliano Gallanti e l'ex dirigente del Demanio, Matteo Paroli. L'indagine, partita nel 2016 dopo un esposto di un terminalista, riguarderebbe contestazioni che risalgono anche a una decina di anni fa in cui risulterebbero coinvolte in tutto una decina di persone.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.