ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rapine e omicidio, chiesti 2 ergastoli

Rapine e omicidio, chiesti 2 ergastoli
Notte di violenze lo scorso aprile vicino alla stazione Centrale
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - MILANO, 26 FEB - Il pm di Milano Lucia Minutella ha chiesto due condanne all'ergastolo per Abdenachemi Amass e Saad Otmani, due marocchini di 28 e 30 anni che, il 26 aprile dello scorso anno, in una lunga notte di violenze hanno ferito due uomini a Cinisello Balsamo (Milano) durante una rapina, rapinato due ragazze straniere accoltellandone una per portarle via il cellulare e poi ucciso poco dopo, nei pressi della stazione Centrale del capoluogo lombardo, Samsul Haque, un cameriere bengalese di 22 anni. Il gup di Milano Alessandra Del Corvo ha rinviato il processo con rito abbreviato (lo sconto per i due, secondo il pm, è solo sull'isolamento diurno) al prossimo 7 marzo per la sentenza. In particolare, i due marocchini sono accusati in concorso di un episodio di rapina e lesioni ai danni di un peruviano a Cinisello Balsamo e poi ancora di rapina e tentato omicidio nei confronti di un italiano, di rapina e lesioni nei confronti di una ragazza americana e di un'inglese e poi dell'omicidio del giovane bengalese.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.