ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Bayern: Hoeness, James? Nostro se gioca

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 25 FEB – “James Rodriguez? Non dipende da noi,
ma dall’allenatore. Certo, se non vuole impiegarlo, allora
difficilmente lo riscatteremo. Non abbiamo intenzione di
spendere 42 milioni per una riserva”. E’ stato chiaro, Uli
Hoeness, presidente del Bayern Monaco, a proposito
dell’attaccante colombiano, il cui futuro resta sospeso fra il
Real Madrid e il club tedesco. “Se il nostro allenatore Kovac dovesse dirci di prenderlo,
perché vuole impiegarlo – aggiunge Hoeness – a quel punto
eserciteremo l’opzione di acquisto del suo cartellino, che
scadrà a maggio. A oggi, però, non abbiamo ancora preso alcuna
decisione”. Negli ultimi tempi, anche in relazione alla rimonta in
Bundesliga del Bayern Monaco sul Borussia Dortmund, ormai in
testa ma solo a +3, non solo James è stato impiegato, ma è
risultato anche determinante.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.