EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Trenta alloggi Arte per 'padri separati'

Trenta alloggi Arte per 'padri separati'
A canone moderato in diversi quartieri della città
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 20 FEB - Trenta alloggi a canone moderato destinati a genitori divorziati con un'attenzione particolare per i padri separati, sono pronti per essere assegnati a Genova da Arte, l'azienda territoriale per l'edilizia pubblica, a altrettanti cittadini che rientreranno nei parametri della graduatoria. Lo ha annunciato Paolo Gallo, dirigente di Arte Genova, durante la commissione consiliare in Comune dedicata al tema dell'edilizia residenziale pubblica, rispondendo a alcuni referenti dell'associazione Padri separati di Genova. Gli appartamenti, ristrutturati o realizzati ex novo attraverso l'uso di fondi regionali, nazionali e in parte dalla stessa azienda pubblica, si trovano in diversi quartieri della città, da Quarto Alta al Cep di Voltri, dalla Valpolcevera alla Valbisagno e avranno un prezzo di affitto a partire da circa 150 euro mensili. A partire dalla prossima settimana il bando e il modulo per le manifestazioni di interesse saranno messi in rete sul sito di Arte Genova.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Razionamento dell'acqua in Romania per migliaia di persone a causa della siccità

Francia, comprare sesso resta un reato: lo decide la Corte europea dei diritti dell'uomo

Nato: governo italiano contro nomina di uno spagnolo a rappresentante speciale per il Mediterraneo