EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Scritte razziste: madre, colpa Salvini

Scritte razziste: madre, colpa Salvini
'Il problema è che l'immigrazione non è un problema'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MELEGNANO (MILANO), 20 FEB - "Quello che sta accadendo in tanti casi oggi in Italia è amplificato anche da politici come Salvini". Lo ha detto Angela Bedoni, mamma di Bakary, commentando le nuove scritte razziste comparse nel suo cortile a Melegnano. "Questo episodio è il primo del genere nella vita di mio figlio, ma forse perché clima di oggi non è il clima che si respirava tre anni fa. Il problema è che l'immigrazione non è un problema", ha aggiunto. "Bisogna non chiudere i porti, ma costruire ponti. Spero che a livello politico nazionale arrivi una condanna su quello che è successo a noi", ha aggiunto la mamma di Bakary. "Il decreto sicurezza - osserva - oggi mette in difficoltà molte persone. Ed è anche una questione di cultura. È importante capire cosa e' successo in Italia prima del '45 e oggi".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La crisi immobiliare colpisce la Grecia, i prezzi delle case sono aumentati dell'11 per cento

Francia, Macron rassicura la Nato sugli impegni per l'Ucraina: dilemma maggioranza e primo ministro

Le notizie del giorno | 12 luglio - Serale