ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Rugby:Castello,Irlanda?Dobbiamo crederci

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 20 FEB – Giornata di lavoro intenso sul campo
per l’Italrugby che nel Centro di Preparazione Olimpica ‘Giulio
Onesti’ di Roma prosegue l’avvicinamento al terzo incontro del 6
Nazioni, domenica contro i campioni in carica dell’Irlanda.
“Sarà duro e interessante – dice Tommaso Castello – contro una
delle squadre più forti al mondo, al n.2 del ranking. Il blasone
dell’Irlanda non sarà un fattore limitativo: giochiamo sempre
per vincere ogni partita in cui scendiamo in campo”. “So di non
avere disputato la mia miglior partita contro la Scozia – aggiunge Castello – ma abbiamo lavorato tutti duramente per
migliorarci. Nessuno è sicuro del posto in squadra, non ci sono
gerarchie. Ognuno deve avere un rendimento altissimo”. “Il focus
in tutto ciò che facciamo deve essere su noi stessi e i fattori
che possiamo controllare – è la teoria di Federico Ruzza – cercando di limitare al minimo gli errori. L’Irlanda è una
squadra che fa dell’intensità una delle armi migliori. Sarà
importante essere cinici e sfruttare le occasioni”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.