ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Perquisizioni in ghetto Borgo Mezzanone

Perquisizioni in ghetto Borgo Mezzanone
Oltre 200 uomini in operazione coordinata da Procura Foggia
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FOGGIA, 20 FEB – Circa duecento uomini tra polizia ,
carabinieri e guardia di finanza sono impegnati in una
operazione interforze nel ghetto di Borgo Mezzanone, vicino a
Foggia, l’agglomerato di baracche abusive sorto accanto al Cara – Centro richiedenti Asilo – dove attualmente risiedono circa
1500 migranti. Il numero raddoppia durante il periodo estivo
della racconta del pomodoro. Le forze dell’ordine sono impegnate in perquisizioni e
controlli tra i manufatti dove, secondo indagini coordinate
dalla Procura di Foggia, si consumerebbero reati come la
prostituzione. Nel corso della mattinata le baracche abusive
controllate saranno sottoposte a sequestro finalizzato
all’abbattimento. Alle operazioni prendendo parte anche militari
dell’Esercito.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.