ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Crollo palazzina, 8 rischiano processo

Crollo palazzina, 8 rischiano processo
Chiesto rinvio a giudizio anche per Pirozzi. Lui, "sono sereno"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – RIETI, 20 FEB – La Procura di Rieti ha formalizzato una
richiesta di rinvio a giudizio, tra gli altri anche a carico
dell’ex sindaco di Amatrice (Rieti), e ora consigliere regionale
del Lazio, Sergio Pirozzi, con l’accusa di omicidio colposo
nell’ambito dell’inchiesta per il crollo di una delle palazzine
di Piazza Augusto Sagnotti, dove in seguito al sisma del 24
agosto 2016 morirono 7 persone. Pirozzi, si legge nell’atto,
“consentiva, o non impediva, il rientro, nonché la permanenza
fino al 24 agosto 2016, nelle proprie abitazioni degli inquilini
di piazza Sagnotti”; nonostante fosse ancora in essere
un’ordinanza di sgombero emessa dal suo predecessore in seguito
al terremo de L’Aquila del 2009. “Finalmente, dopo un anno dalla
spettacolare notifica dell’avviso di fine indagini in piena
campagna elettorale, la Procura ha preso le sue decisioni – dice
Pirozzi – Grazie all’udienza preliminare ci sarà un giudice
terzo che potrà dare una prima valutazione sulla correttezza del
mio operato, sul quale rimango assolutamente sereno”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.