Progetto match fixing incontra il Genoa

Progetto match fixing incontra il Genoa
Pandev "Con orgoglio testimoni campagna di alto valore sportivo"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 19 FEB - Dopo gli incontri con Juventus, Inter, Frosinone, Sassuolo e Fiorentina, l'Integrity Tour 2019 - che vede impegnati Lega Serie A, Sportradar e Istituto per il Credito Sportivo per rafforzare la cultura della legalità nel mondo del calcio e diffondere i veri valori dello sport - oggi ha fatto tappa in Liguria per il workshop con il Genoa. "Lo sport è confronto, non scontro. Lo sport è lealtà e non deve conoscere alcun tipo di corruzione o corruttibilità - ha detto Goran Pandev, attaccante della squadra rossoblù - Per questo noi del Genoa Cfc sosteniamo i valori del calcio e ci impegniamo quotidianamente nel dare l'esempio: con il confronto e la lealtà. Siamo con orgoglio testimoni di una campagna di alti valori sportivi. Combattiamo la corruzione assieme alle Istituzioni sportive nel rispetto del calcio". Obiettivo del progetto Sportradar è il contrasto al match fixing, per combattere le frodi sportive ed educare tutti gli atleti dai più giovani ai più esperti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, ancora missili sul Donetsk. Zelensky visita le truppe al fronte

Dieci in totale gli ostaggi liberati giovedì in cambio di altri 30 detenuti palestinesi

Tel Aviv, i familiari degli ostaggi rapiti a Kfar Azza chiedono in piazza il loro rilascio