ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sindaco Reggio C. a giudizio per abuso

Sindaco Reggio C. a giudizio per abuso
Inchiesta per affidamento ex albergo. Falcomatà: sono tranquillo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – REGGIOCALABRIA, 18 FEB – Il sindaco di Reggio
Calabria Giuseppe Falcomatà è stato rinviato a giudizio per
abuso d’ufficio e falso. Lo ha deciso il gup Giovanna Sergi
accogliendo la richiesta del procuratore aggiunto Gerardo
Dominijanni e del pm Walter Ignazitto. In tribunale, il 18
aprile, compariranno, per gli stessi reati, gli assessori
Giovanni Muraca, Giuseppe Marino e Saverio Anghelone, gli ex
assessori Patrizia Nardi e Agata Quattrone, l’ex dirigente del
Comune Maria Luisa Spanò e la segretaria generale dell’Ente
Giovanna Acquaviva. L’ex assessore ai Lavori pubblici Angela
Marcianò ha scelto il rito abbreviato. L’inchiesta è nata dopo
una delibera del Comune che assegnava temporaneamente la
gestione dell’ex albergo Miramare all’imprenditore Paolo
Zagarella. Intento poi non realizzato. “In dibattimento – ha
detto Falcomatà – avremo modo di verificare quanto di buono e di
legittimo abbiamo prodotto. Siamo tranquilli e continuiamo a
lavorare concentrandoci sulle cose più importanti per la città”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.