Ragazzini 13anni aggrediti da coetanei

Ragazzini 13anni aggrediti da coetanei
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LECCE, 18 FEB - La Squadra mobile di Lecce sta indagando sull'aggressione avvenuta sabato scorso nel centro storico del capoluogo salentino dove una banda di una decina di adolescenti avrebbe prima "bullizzato" e poi aggredito senza motivo con calci, schiaffi e pugni quattro ragazzini tra i 12 e i 13 anni. L'episodio sarebbe avvenuto a pochi passi dal Duomo lungo Corso Vittorio Emanuele. Una denuncia che è stata prima affidata ai social da alcune mamme delle vittime e poi formalizzata in Questura da una di loro. Sul suo profilo social la donna ha scritto: "Oggi, mio figlio e i suoi amici sono stati bloccati con un pretesto banale da più di dieci adolescenti, sono stati accerchiati e picchiati. Senza alcun motivo hanno ricevuto schiaffi, calci e pugni da coetanei con seri problemi educativi. Per puro divertimento. I bulli devono pagare. E i loro genitori devono sapere".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Giornata mondiale della lotta all'Aids, ancora 1,3 milioni di contagi all'anno

Ucraina, le mille difficoltà dell'inverno al fronte

Le notizie del giorno | 01 dicembre - Pomeridiane