ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Rivolta in strada a Ferrara

Rivolta in strada a Ferrara
Salvini, "sarò presto in città per rimettere le cose a posto"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FERRARA, 17 FEB – Bidoni rovesciati in strada,
bottiglie e vetri rotti: la rivolta di un gruppo di stranieri,
quasi tutti nigeriani, ha richiesto l’intervento delle forze
dell’ordine. I disordini sono avvenuti nella tarda serata di
ieri in viale Costituzione a Ferrara. A scatenare la protesta è
stato l’investimento verso le 20.30 di un nigeriano di 28 anni,
inseguito dai carabinieri. E’ stato trasportato in ospedale in
condizioni di media gravità, ma è partito un passaparola errato
secondo cui era morto, travolto dai carabinieri. Così 40-50
stranieri si sono riversati in strada rovesciando cassonetti e
urlando. Sono intervenute le forze dell’ordine, non ci sarebbe
stato contatto tra i due fronti; poi la tensione si è abbassata.
“Roba da matti. Grazie alle Forze dell’ ordine. Sarò presto in
città per mettere un pò di cose a posto”, commenta il ministro
dell’Interno Matteo Salvini.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.