EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

In Puglia agguato a imprenditore Trapani

In Puglia agguato a imprenditore Trapani
Atto intimidatorio avvenuto in Puglia, solidarietà Sicindustria
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 16 FEB - Alcuni colpi di pistola sono stati esplosi mercoledì scorso (ma la notizia si è appresa solo oggi) contro l'auto dell'imprenditore trapanese, Giacomo D'Alì Staiti, al vertice di Sosalt e di Ati Sale, due aziende del settore della produzione di sale con sedi oltre che in Sicilia, anche in Sardegna e in Puglia. Proprio in quest'ultima regione, è avvenuto l'atto intimidatorio nei confronti dell'imprenditore che stava percorrendo la strada provinciale che collega Barletta con Margherita di Savoia. La sua auto è stata affiancata da un'altra vettura da cui sono partiti alcuni colpi di arma da fuoco. Solidarietà all'imprenditore, che è anche vicepresidente di Sicindustria Trapani, viene espressa in una nota dal presidente provinciale Gregory Bongiorno. Sull'accaduto indagano i carabinieri.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Balcani: il lago di Prespa è allo stremo, appello delle ong alle istituzioni

Le notizie del giorno | 16 luglio - Serale

Cina e Russia iniziano un'esercitazione congiunta nell'Oceano Pacifico