EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Corteo contro Dl Sicurezza, no incidenti

Corteo contro Dl Sicurezza, no incidenti
A Milano bruciate alcune riproduzioni di decreti di espulsione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 16 FEB - Si è conclusa in piazzale Leonardo da Vinci, a Milano, la manifestazione contro il Decreto Sicurezza e la riapertura dei Cpr a cui hanno partecipato alcune migliaia di persone (circa 10mila secondo gli organizzatori, 2000 secondo fonti della Questura) tra studenti e militanti di diverse associazioni e centri sociali milanesi che hanno aderito alla 'Rete Mai più lager - No Cpr'. Altri due flash mob hanno scandito il corteo, che si è svolto tranquillamente e senza incidenti: uno in via Padova, in cui sono state bruciate alcune riproduzioni di decreti di espulsione per protestare contro i rimpatri, e un altro davanti alla stazione di Lambrate dove i manifestanti hanno scritto con vernice bianca sulla strada 'No Cpr - No lager'. "Continueremo a lottare perché Salvini e il governo giallo-verde se ne vadano a casa e lascino spazio ai giovani e a chi ha un'idea ben precisa del Paese, che si basa sull'accoglienza e sulla partecipazione dal basso", chiariscono ancora i manifestanti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa 2024, Trump sceglie il suo vice: il senatore J.D. Vance

Stati Uniti, Trump: archiviata l'accusa sulla detenzione di documenti riservati

Le notizie del giorno | 15 luglio - Serale