ULTIM'ORA
This content is not available in your region

'Paese streghe', statua a gatti uccisi

'Paese streghe', statua a gatti uccisi
Sarà installata a Triora, vicino a luoghi presunti 'Sabba'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRIORA (IMPERIA), 13 FEB – Una statua in bronzo per
ricordare e ‘farsi perdonare’ dei tanti gatti torturati e uccisi
durante il periodo dell’Inquisizione sarà installata a Triora,
l’antico borgo medievale dell’alta valle Argentina,
nell’imperiese, noto per i numerosi processi a donne sospettate
di stregoneria tra il 1587 e il 1589. L’idea, nata da una coppia
di professionisti russi ha già ottenuto il parere favorevole
dell’amministrazione comunale. La statua, infatti, sorgerà su un
terreno privato che sarà aperto al pubblico. “La Giunta ha dato
un indirizzo positivo – ha detto il vicesindaco di Triora Gianni
Nicosia – trattandosi di una iniziativa interessante sia dal
punto di vista storico che turistico”. La statua del gatto sarà
installata vicino alla ‘Cabotina’, il luogo dove secondo gli
Inquisitori le streghe si riunivano di notte per i sabba. L’idea
dei due professionisti russi nasce da una serie di studi in
materia, secondo i quali nel Medioevo sarebbero stati torturati
numerosi animali in tutta Europa.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.