ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Lite tra vicini, giovane operato a testa

Lite tra vicini, giovane operato a testa
Il litigio nel torinese, sembra che ferito non pagasse affitto
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 7 FEB – Restano gravi le condizioni del
26enne di origini moldave che ieri sera è stato ferito da un
colpo di pistola alla testa dal vicini di casa. Sottoposto nella
notte ad una delicata operazione all’ospedale Cto di Torino,
l’intervento è tecnicamente riuscito, ma la prognosi resta
riservata. La lite a Leini, nel Torinese. Il giovane è stato ferito alla
testa da un proiettile calibro 22 da Michele Prima, arrestato
con l’accusa di tentato omicidio dai carabinieri e ora recluso
nel carcere di Ivrea. Secondo quanto accertato dai carabinieri,
sembra che il giovane ferito non pagasse l’affitto.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.