ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Golf, il ritorno di Mediate

Golf, il ritorno di Mediate
Il campione è uscito dal tunnel, "non riuscivo a smettere"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 07 FEB – “Per anni ho giocato da ubriaco, ma
adesso ne sono uscito”.
L’alcol come droga e strumento per combattere gli infortuni alla
schiena. Rocco Mediate, golfista statunitense, esce allo
scoperto e racconta il suo calvario. “Ero un alcolista abituale,
per me bere durante i tornei era un rituale. Avevo sempre mal di
testa, ovviamente. Ma non riuscivo a smettere. Mi serviva anche
per combattere i dolori”.
Con 6 successi sul PGA Tour (la prima nel 1991, l’ultima nel
2010) e tante gare perse al play-off, il 56enne di Greensburg
(Pennsylvania) è uscito dal tunnel. “Ho smesso di bere – la
rivelazione – il 23 ottobre 2017 e adesso sono una persona
pulita e felice”.
Dall’incubo al lieto fine. Mediate, diventato celebre anche per
il 2/o posto allo US Open 2008, perso dopo uno spareggio show
contro Tiger Woods, ce l’ha fatta. E adesso i problemi di alcool
sono solo un cattivo ricordo che lo statunitense ha avuto il
coraggio di raccontare.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.