ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Turbativa d'asta, prosciolto Pizzarotti

Turbativa d'asta, prosciolto Pizzarotti
Su caso di vendita società, 'anni di fango spazzati via'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PARMA, 1 FEB – Non luogo a procedere perché il fatto
non sussiste. Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti è stato
prosciolto dall’accusa di turbativa d’asta nella vicenda della
vendita della Stu Pasubio, la cessione della quota di
maggioranza della società di trasformazione urbana. E’ lo stesso primo cittadino a darne notizia, spiegando che
il tribunale di Parma “ha rigettato completamente le accuse” nei
suoi confronti. “È una indagine nata quasi sette anni fa – ricorda – davvero pochi giorni dopo essere stato eletto per la
prima volta a sindaco. Grazie alla vendita delle quote di Stu
Pasubio liberammo Parma dai suoi primi 40 milioni di euro di
debiti, che pesavano sulle spalle dei parmigiani e mettevano il
Comune a rischio default. Dopo quegli anni difficili #Parma è
tornata a essere una città sana e produttiva. Anni di fango da
parte delle opposizioni spazzate via dalla giustizia. Ringrazio
la magistratura e il mio avvocato: ho sempre agito con buon
senso e nell’interesse della mia città e dei miei concittadini”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.