ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Salvini: processo é invasione di campo

Salvini: processo é invasione di campo
"Lo dicono tutti gli amici",così cambiato idea su autorizzazione
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 31 GEN – “Avevo avvertito della lettera al
“Corriere della Sera” la Presidenza del Consiglio e il
vicepremier Di Maio”, spiega il vicepremier e ministro
dell’Interno Matteo Salvini a “Porta a Porta” su Rai, parlando
dell’intervento sul quotidiano in cui ha annunciato di chiedere
il ‘no’ all’autorizzazione a procedere a suo carico per il caso
della nave Diciotti. Mesi fa Salvini aveva detto di essere
pronto a farsi processare. “Io ero tranquillo. Ma tutti gli
amici mi hanno detto che il processo sarebbe stata un’invasione
di campo senza precedenti – ha spiegato il leader della Lega -.
Il Senato dovrà dire se l’ho fatto per interesse pubblico o mio
capriccio personale”. “E’ stato un atto politico che rifarei: ho
agito da ministro, mica da milanista…”, ha concluso Salvini.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.