Pappagallo star web finisce in tribunale

Pappagallo star web finisce in tribunale
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NUORO, 31 GEN - E' finito in tribunale il caso di Antoneddu, esemplare di pappagallo Ara gialloblù usato dal cantante Francesco Gabbani nel suo video-clip della canzone "Pachidermi e Pappagalli". E diventato una star del web con oltre 11 milioni di visualizzazioni. Un video galeotto che ha messo nei pasticci il suo proprietario, Massimiliano Demontis, della fattoria didattica "Barbagia Struzzi", la stessa a cui si rivolse anche il rapper Sfera Ebbasta per utilizzare, sempre in un video-clip, una scimmietta dell'azienda alle porte di Nuoro. Ieri Demontis, come raccontano oggi i quotidiani sardi, è comparso in tribunale per una delle prime udienze del processo che lo vedo imputato di violazione della legge sulla commercializzazione e detenzione delle specie animali: dai controlli, infatti, risulta mancante la documentazione necessaria per possedere il pappagallo Ara, specie inserita nel regolamento Cites. Nei guai il proprietario (rischia una multa da 20mila a 200mila euro e l'arresto sino a un anno)

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"

Londra, nuove banconote con l'immagine di re Carlo

Udienza per l'estradizione di Assange, gli Usa: Ha messo in pericolo vite innocenti