EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Fight club tra ragazzini bloccato da Cc

Fight club tra ragazzini bloccato da Cc
Chiamata anonima al 112 annunciava l'appuntamento nel Modenese
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MODENA, 31 GEN - Una sorta di 'fight club' tra una cinquantina di ragazzini, che si erano dati appuntamento via social, è stato sventato nel Modenese dall'intervento dei carabinieri. Il gruppo si è ritrovato nei pressi della stazione delle corriere di Concordia sulla Secchia per picchiarsi, una rissa che presumibilmente avrebbe coinvolto tutti i presenti. A fermarli, i carabinieri di Carpi, dell'aliquota radiomobile e delle stazioni di Concordia, San Prospero e San Felice sul Panaro. A segnalare ai militari quanto stava per accadere, intorno alle 16, è stata la chiamata al 112 di una donna rimasta anonima. Sul posto i militari hanno identificato circa 45 minorenni (italiani, marocchini, pakistani, moldavi, tunisini, ivoriani), arrivati da Mirandola, Novi, Cavezzo e Medolla. Si tratta di studenti di un istituto superiore della zona. I carabinieri sono riusciti a dissuaderli e a farli disperdere. E' emerso che orario, luogo e finalità erano stati concordati su Instagram. Sono in corso accertamenti sui motivi scatenanti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 19 luglio - Serale

Corte Aja: l'occupazione israeliana nei territori palestinesi è illegale

Siccità e desertificazione: la Sicilia deve fare i conti con il cambiamento climatico