ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Pd, guerra cifre Zingaretti-Martina

Pd, guerra cifre Zingaretti-Martina
"Governatore vicino al 50%","No,molto sotto": é scontro comitati
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 29 GEN – Si attendono in queste ore le cifre
ufficiali dalla Commissione congresso del Pd sulla prima fase
riservata ai circoli e agli iscritti, che porterà i candidati da
6 a tre per le primarie di marzo, e ancora impazza la guerra dei
numeri. “Zingaretti al 47,2%, Martina al 36,5%, Giachetti al
12,8%”, questo il risultato finale secondo fonti parlamentari
vicine alla mozione di Maurizio Martina. A votare
complessivamente sarebbero stati 175 mila iscritti. “Il
governatore del Lazio – sottolineano dagli stessi ambienti – resta dunque al di sotto della maggioranza, mentre gli altri due
candidati, insieme, sono vicini al 50% dei voti”. E’ la soglia
superata la quale nelle primarie aperte tra un mese si verrebbe
eletti direttamente alla segreteria, senza passare
dall’Assemblea nazionale. Rispondono a stretto giro fonti della
mozione di Zingaretti. “Con 166 mila voti scrutinati, conteggio
aggiornato a stamattina, Zingaretti é al 49,1%, mentre Maurizio
Martina é al 35,1%”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.