ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Niente gite per 1 studente su 2

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 29 GEN – Gli studenti in gita scolastica sono
una specie in via d’estinzione. Ormai sono più i ragazzi che non
partono rispetto a quelli che durante quest’anno scolastico
hanno fatto o faranno il tradizionale viaggio d’istruzione,
dormendo almeno 1 notte fuori casa. Una tendenza in corso da
tempo. Secondo l’ultimo rapporto dell’Osservatorio sulle Gite
Scolastiche di Skuola.net, infatti, la metà esatta (50%) – dei
12 mila studenti di medie e superiori presi a campione – dovrà
rinunciare alla partenza. Ma, in alcune aree del Paese, la
situazione è ancora più accentuata: al Sud la quota di ragazzi
che resteranno a casa sale al 55%. Tra le cause che mandano a monte il viaggio d’istruzione, in
1 caso su 4 c‘è lo “zampino” dei prof: tanti docenti non se la
sentono più di accompagnare i propri alunni; troppo rischioso.
Inoltre la geografia dei viaggi d’istruzione sta cambiando. Più
di 1 studente su 3 si muoverà alla volta di una destinazione
diversa dai luoghi classici, lontana dal caos delle città più
grandi.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.